Meglio la campagna

Sul “Piccolo” di venerdì 19, raccontiamo storie di giovani che hanno scelto la campagna. Ma non perché eredi di cascine, campi, vigneti. Proprio per scelta “filosofica”. C’è chi si è laureato a Milano, chi ha studiato marketing, chi faceva l’attore a Parigi… All’improvviso, la scoperta del Monferrato per soddisfare l’ambizione di migliorare la qualità della vita, tra lumache, api, ciliegie, verdura…

Sono cinque storie diverse tra loro, ma collegate da un interessante filo rosso che fa dire a noi rurali (per nascita e residenza) che siamo fortunati a godere del verde, cosa apprezzata ancor più in epoca di “lockdown”, quando il Covid ci ha costretto a starcene rintanati.

Massimo Brusasco

View more posts from this author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *