Anche i Briatori si ammalano

La “mia” domanda del giorno suona più o meno così: è peggio un Briatore malato dopo aver fatto lo sbruffone o chi, sui social, gli ricorda che, essendo sbruffone, gli sta proprio bene che si ammali? Non finiremo mai di navigare nei nostri difetti: l’invidia, ad esempio, che fa il pari con il delirio di onnipotenza. Troviamo pretesti per fare (cattiva) politica, per mettere i poveri contro i ricchi e seminare odio. Briatore è indubbiamente un veicolo che fa al caso degli intolleranti, oltre che un formidabile bersaglio per la satira (talvolta splendida).

Sarebbe importante, invece, che la gente capisse che se anche Briatore, che (quasi) tutto crede di potere, è affetto da Covid, dovremmo tutelarci il più possibile tutti noi che crediamo di potere poco. Se poi è prostatite, come è stato detto (ad esempio dall’informata Santanché), facciamo una riflessione ulteriore, ricordando che la prevenzione è sempre fondamentale, anche per i milionari.

Massimo Brusasco

View more posts from this author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *