Mese: dicembre 2017

L’albero di Angela

Vittorio Franzoi era un ex detenuto; nell’aprile 2017, venne ucciso ai giardini della stazione di Alessandria con una bottigliata. La sua colpa era difendere Angela, una donna solita prestare aiuto ai poveri. Angela continua nella sua lodevole attività. E nel luogo del delitto “cura” quello che ha definito “l’albero dei poveri”. Il 23 dicembre sarà addobbato, in versione natalizia, con i regali che Angela, in questi giorni sta raccogliendo da benefattori o acquistando lei stessa. Lo fa per ricordare Franzoi, che si immolò per lei, ma anche per dare una mano alle troppe persone in difficoltà. Sono andato a trovare Angela, alle prese con il confezionamento dei regali. E’ una donna un po’ speciale, la cui storia, speciale anch’essa, ho raccontato sul “Piccolo”, sperando possa servire a risvegliare coscienze assopite…

Giuseppe Saglio è “Fubinese dell’anno”

L’ematologo Giuseppe Saglio, medico che ha all’attivo pubblicazioni e prestigiosi riconoscimento anche all’estero, è stato proclamato “Fubinese dell’anno 2017”. La premiazione è avvenuta sabato 2 dicembre nel corso della rassegna Fubine Ridens, che ha ospitato la Compagnia della Juta di Arquata Scrivia artefice della commedia “Quando la moglie è in vacanza”. Il premio, ideato dalla Compagnia Teatrale Fubinese, col supporto del Comune, ogni anno celebra un personaggio che si è particolarmente distinto per meriti artistici, professionali o per l’impegno a favore del paese. Saglio, malgrado la prestigiosa carriera, ha sempre riservato attenzione a Fubine e ai fubinesi. Il premio, consistente in una fibbia d’argento (simbolo del Comune), è stato consegnato dal sindaco Dina Fiori, dal vicesindaco Piero Longo e dal presidente della Compagnia Teatrale, Massimo Bosia. Sul palco anche Andrea Desimone, vincitore nel 2016.  A chiudere la serata, un brindisi con gli spettatori che hanno gremito il teatro.

Sabato 2 c’è “Fubine Ridens”

“Quando la moglie è in vacanza”, divertente testo di George Axelrod, è la proposta della rassegna Fubine Ridens, in programma domani, sabato 2 dicembre, alle ore 21.15, al Teatro dei Batù di Fubine. A proporre lo spettacolo sarà la compagnia del Teatro della Juta di Arquata Scrivia, con la regia di Enzo Ventriglia. In scena Mattia Silvani, Nora Caravello, Cristian Catto, Erica Gigli, Simone Guarino e Christian Primavera. Ingresso 7 euro. Durante la serata sarà proclamato il “Fubinese dell’anno”, premio che la Compagnia Teatrale Fubinese assegna a un personaggio che si è particolarmente distinto