Dopo “Sognavamo le Ragazze Cin Cin” e “Palla tonda teste quadre“, ecco il mio nuovo romanzo (uscito a marzo 2015): si intitola “I Promessi sposi, la Passione e il gatto che non voleva stare solo”, pubblicato da Lineadaria Editore.

Il romanzo è ambientato in un piccolo paese che si sta spopolando. Il sindaco, impegnato a invertire la pericolosa tendenza, trova una soluzione piuttosto originale, coinvolgendo perfino la Signora in giallo del celebre telefilm.

TRAMA. Barlume di Sotto è un piccolo paese dove le uniche emozioni sono dovute ai suicidi. Il sindaco Bertone, il suo vice Bertino e il professor Bertana, per cercare di restituire popolarità a una località che, spopolandosi ulteriormente, rischierebbe l’estinzione, decidono di organizzare un grande spettacolo collettivo, per il debutto del quale vogliono avvalersi di una testimonial d’eccezione: la Signora in giallo, portata alla notorietà da telefilm a lungo in voga. Cercano di contattarla grazie a Frank, un barlumese emigrato in America, dov’è dedito ad attività tutt’altro che nobili. Intrighi amorosi e investigatori improvvisati si infilano nelle pieghe della storia dove l’unico imperturbabile sembra essere il gatto Durdu…

Seguite presentazioni e novità sulla pagina Facebook.

Presentazione libro