Categoria: News

Stasera, fate quel che preferite

Ci siamo. Il casting è quasi completo. Aspetto un paio di sorprese dell’ultimo minuto per completare un nutrito gruppo che comprende barzellettieri, cantanti, attori, ballerini, fantasisti e, in generale, gente che non ha paura di affrontare il pubblico. Che mi auguro sia numeroso, stasera (mercoledì) alle 21.30, nella piazzetta della Croce rossa di Fubine. Torna “La corrida” e lo fa con ingredienti collaudati. Non garantiamo altro se non una sana follia, senza la quale lo show sarebbe un’altra cosa. Noi della Compagnia Teatrale Fubinese vi aspettiamo, calorosi e rumorosi. Poi… fate un po’ come preferite.

Corrida, se andrà come pare…

Sappiate che stiamo lavorando per garantirvi una serata spumeggiante. “La Corrida”, d’altronde, questo è: un’occasione per divertirsi, con la complicità di chi ha voglia di esibirsi e, naturalmente, del pubblico più o meno benevolo. La Compagnia Teatrale Fubinese, dopo essersi proposta molte volte in palcoscenico, ora… si gode lo spettacolo garantito da altri. Il menù è prelibato, stando ai primi ingredienti. E mercoledì 24 luglio alle ore 21.30, nella piazzetta della Croce rossa, potrete gustarlo anche voi. Vi aspettiamo, belli carichi. E, per rinfrescarvi la memoria, grazie a Chiara Longo vi propongo una foto dello scorso anno…

Cosa fa la Compagnia Teatrale

Dopo tre spettacoli in pochi giorni, “La pausa caffè” si concede un po’ di relax, con tante grazie al pubblico di Garbagna, Masio e Borgoratto che ci ha seguito con grande trasporto. Un grazie anche a Valter Nicoletta che, per le  ultime due performance, si è unito a noi. La Compagnia Teatrale Fubinese però non si ferma: mercoledì 24 luglio proporremo, a Fubine, l’ormai tradizionale Corrida; ad agosto, l’11 e il 23 saremo rispettivamente a San Lorenzo di Vignale e a Frascaro con “Va là che vai bene”, spettacolo che propongo in trio con Massimo Faletti e Maurizio Ferrari. E per l’8 settembre è in programma la trasferta al castello di Agliè (provincia di Torino) dove proporremo “Il conte socialista”, spettacolo dedicato al conte Emanuele Cacherano di Bricherasio. A tal proposito, l’agenzia Alturist di Fubine organizza un viaggio che include la visita al castello e al parco di Agliè e quella al Museo dell’automobile di Torino.  Per informazioni e prenotazioni sulla trasferta: 0131 1853602

Borgoratto, siete pronti?

Noi stasera, venerdì, saremo a Borgoratto con la nostra commedia “La pausa caffè”. Alle 21.30, in piazza Roma, si rinnova dunque l’ormai tradizionale appuntamento con la Compagnia Teatrale Fubinese in un paese a cui siamo molto legati. Grazie fin d’ora al sindaco Simone Bigotti per l’invito, e a tutti quelli che vorranno seguirci. Ieri sera a Masio è stato un successo che ci auguriamo di ripetere.  Se ne volete sapere di più su “La pausa caffè”, date un’occhiata a questo sito, alla voce “Teatro”.

Festeggiamo i “cento”

Domani, mercoledì, alle 17.30, a Villa Guerci (via Faà di Bruno, Alessandria), “Il Piccolo” fa festa con i ragazzi che hanno conseguito 100 (o 100 e lode) alla maturità. E’ una piccola cerimonia informale, che abbiamo pensato qualche anno fa per premiare i ragazzi, certamente, ma anche per capire qualcosa in più da giovani che, inevitabilmente, hanno un futuro da costruirsi e, molto probabilmente, se lo fabbricheranno lontano da qui. E’ anche un modo, per quanto possibile, per non spezzare quel collegamento che c’è tra il giornale e Alessandria e tra Alessandria e i ragazzi. Proponiamo sempre interessanti relatori che, con poche parole, parlano del loro vissuto e delle prospettive. Ci illudiamo sempre di insegnare qualcosa; finisce spesso che, dai ragazzi, siamo noi a imparare.

Teatro: 3 “pause” in 6 giorni

Intanto, un grazie al numeroso pubblico che, ieri sera, ci ha apprezzato a Castiglione, frazione di Asti, dove abbiamo proposto “Va là che vai bene”. Una piccola borgata, grande festa, molto entusiasmo: siamo stati molto contenti. Ora tocca a “La pausa caffè”, la commedia della Compagnia Teatrale Fubinese, che proporremo tre volte in sei giorni in provincia di Alessandria. Ci esibiremo domani (domenica) a Garbagna, giovedì 18 a Masio e venerdì 19 a Borgoratto, località in cui abbiamo già avuto il piacere di presentare precedenti lavori. Il fatto di essere stati richiamati è certamente un buon segno. Se avete voglia di divertirvi… vi aspettiamo. Cominciamo sempre alle 21.15 e non si incide sui portafogli.

Stasera a Castiglione

Tra Asti e la frazione Quarto, c’è Castiglione, altra borgata dove si fa festa.  Per stasera, venerdì 12 luglio, hanno deciso di brindare con la Compagnia Teatrale Fubinese e, in particolare, con me, Maurizio Ferrari e Massimo Faletti. Alle 21.15, infatti, nel padiglione coperto presenteremo il nostro ‘Va là che vai bene’, mescolando musica e parole, cabaret e parodia… Chi ci conosce sa di cosa si tratta, chi non ci conosce può venirci a conoscere. Non costa niente e un paio d’ore allegre le… tiriamo fuori.  Vabbè: noi via aspettiamo (come notate dalla foto ci stiamo già avviando…).

Teatro e cabaret: eccoci qua

Castiglione è una frazione di Asti, non lontano da Quarto. Qui, venerdì 12 luglio, avremo il piacere di dare il via ai festeggiamenti patronali con “Va là che vai bene”, lo spettacolo di musica e cabaret che propongo con Massimo Faletti e Maurizio Ferrari. Appuntamento alle 21.15 sotto il padiglione coperto; ingresso libero. Sarà un’occasione per ridere, ascoltare musica, apprezzare gag un po’ improvvisate, un po’ no, un po’ in italiano e un po’ in dialetto. Se, invece, amate la commedia, la Compagnia Teatrale Fubinese vi dà appuntamento a domenica 14 luglio, alle ore 21,15 a Garbagna, paese che ci ha ospitato già lo scorso anno e che si è dimostrato molto accogliente. Presenteremo “La pausa caffè”, una pièce che ci sta dando molte soddisfazioni (e che rappresenteremo anche il 18 luglio a Masio e il 19 a Borgoratto).

Corrida, cerchiamo te

Nell’estate densa di appuntamenti della Compagnia Teatrale Fubinese (il calendario lo trovate al sito www.massimobrusasco.it/teatro), non poteva mancare “La corrida”, evento ormai molto atteso che il nostro sodalizio organizza con entusiasmo. Sarà mercoledì 24 luglio, alle ore 21.30,nella piazzetta della Croce rossa di Fubine. Aspettiamo, come sempre, cantanti, ballerini, barzellettieri, attori, fantasisti… per una serata frizzante, nella quale essere bravi conta poco. L’iscrizione non costa nulla: fatelo scrivendo a massimobrusasco@libero.it.

Ciao Rita e grazie per la “creada”

Rita Pelletta se n’è andata a novant’anni. Ci ha lasciato molti ricordi che porteremo con noi. In particolare, mi ha raccontato molte cose sulla contessa Sofia di Bricherasio (che lei conobbe), aiutandomi così a scrivere il copione de “Il conte socialista”, lo spettacolo che la Compagnia Teatrale Fubinese ha messo in scena domenica. Le parti riguardanti Sofia, che non si trovano sui libri, sono merito della nostra “memoria storica”, appellativo che non è certamente il solito modo di dire. Rita mi ha anche cantato la canzoncina della “creada” (cioè la capa del personale della contessa) che ho inserito nella pièce, affidandola a Marina Roncati: credo che si sia trattato di un inedito per tutti gli spettatori. E poi non posso dimenticare quando invitai Rita alla serata dedicata al Maglificio Piacenza, né le altre occasioni in cui ci ha regalato pillole di saggezza, molto spesso in dialetto. Spero che, ovunque sia ora, possa incontrare sua figlia Ida, che ci manca, purtroppo, da troppo tempo.