Tag: viarigi

Teatro, stasera si riparte

Conclusa a Vignale il 29 dicembre, la nostra attività teatrale riparte stasera (venerdì 5) da Viarigi. Torniamo in provincia di Asti per proporre “Va là che vai bene”,  spettacolo che il 17 dicembre, causa influenze varie, venne proposto in versione… modificata. Stavolta, programma completo, con Maurizio Ferrari, Massimo Faletti e il sottoscritto: musica, cabaret, amenità, per un’ora e mezza che ci auguriamo divertente. Appuntamento alle 21.15 al circolo del paese. La rassegna Fubine Ridens, invece, riprenderà sabato 13 gennaio con la compagnia Brofferio di Asti (ore 21.15, teatro dei Batù di Fubine), mentre “I canonici”, ovvero la commedia della Compagnia teatrale fubinese”,  danno appuntamento a sabato 20 alle 21.15 al teatro San Francesco di Alessandria, in via San Francesco d’Assisi. E’ stata invece posticipata a data da destinarsi la replica presta per il 21 gennaio a Coniolo.

Scacciapensieri

Sono reduce da Viarigi dove, con Massimo Faletti, sono stato artefice di uno spettacolo di musica e parole, tra il cabaret e la parodia. Una serata “tra amici”, organizzata dalla Pro loco, per uno scambio di  auguri natalizi in modo divertente. E’ piacevole ricevere i complimenti, alla fine. Ma stavolta c’è stato qualcosa in più. Qualche signora non solo si è congratulata, ma ha ringraziato. E una ha aggiunto: “Per un’ora e mezza mi avete fatto dimenticare tutti i problemi”. Non serve aggiungere altro, credo, se non annunciare che torneremo a Viarigi a inizio 2018, quando ci sarà anche Maurizio Ferrari che, domenica, era assente per indisposizione. Insieme proporremo un nuovo spettacolo… nella speranza di riuscire, di nuovo, a scacciare i pensieri

Stasera, domani e… altre cose

Maurizio Ferrari messo ko dall’influenza ci costringe a esibirci in due. Stasera, alle ore 21, al circolo di Viarigi (Asti), andremo in scena solo io e Massimo Faletti. Proporremo uno spettacolo ovviamente inedito, fatto di gag e canzoni, prima del brindisi con la Pro loco. Contemporaneamente, i gitanti della Compagnia Teatrale Fubinese rientreranno dalla trasferta in Umbria. La “mia” settimana prenalizia, invece,  si aprirà domani alle 9 con la trasmissione radiofonica “Calci al pallone” su Radio Voce Spazio (93.8 fm), durante la quale parleremo anche della vittoria odierna dell’Alessandria a Cuneo. Sempre domani, alle 21, su Radio Gold (88.8, 89.1 fm), la replica del “Salotto del mandrogno” di mercoledì 13. E poi, venerdì ci ritroveremo con la Compagnia Teatrale a scuola a Fubine, mentre sabato mi ospiterà  la casa di riposo di Sale (ebbene sì) per un piccolo spettacolo in occasione del pranzo degli auguri.  Nel frattempo, in farmacia a Fubine, continua la vendita dei cuori di cioccolato a favore di Telethon, fondazione con la quale la Compagnia collabora da tre anni.

 

Un paese, il teatro, un museo

Domenica siamo andati a Viarigi per recitare e abbiamo trovato un luogo incantevole, ai piedi della torre. Si salgono scale ripide e si arriva su un prato, con palco annesso. Ho preteso non si mettessero quinte: era troppo bella così, da sola, la scenografia. Un po’ rustica, un po’ demodée, molto suggestiva. E, accanto, un museo, uno dei molti dedicati alla civiltà contadina. Ma questo è ordinato, curato bene, razionale, zeppo di curiosità. Vi capitasse, andate a vederlo. Chiedete dell’associazione Retrò, la sede è nell’ex canonica. Poi, naturalmente, c’è stata anche la commedia, quella della Compagnia Teatrale Fubinese, intitolata “I canonici”. Abbiamo trovato anche un pubblico desideroso di divertirsi. E pensiamo che il desiderio sia stato esaudito…

te