Autore: Massimo Brusasco

Il mio nuovo libro

Partiamo per tempo, perché non si sa mai. A ottobre, uscirà il mio nuovo libro. Si intitola “Secondo me finisce bene” e facciamo che, più che una previsione, sia una speranza.

Lo ha pubblicato la casa editrice Puntoacapo, interessata a questo romanzo umoristico, avente per protagonista un tizio che, a causa della pandemia, non è riuscito a far rientro dall’Africa, dove si era recato per festeggiare l’agognata pensione. Da qui la scelta della copertina, con foto scattata da me medesimo… non ricordo in quale spiaggia.

Vabbè, sappiate che avrete ulteriori notizie….

Noi che Garella

Quando eravamo stupidi, chiedevamo al portiere di parare. Con le mani, con i piedi, con il culo… ciao ciao. Bastava che parasse. Claudio Garella (che da ieri è altrove) parava, senza minimamente badare allo stile. A lui fregava che il pallone non entrasse in porta. Ci dava d’istinto e di stinco. Manate o pedate per lui era uguale. Così ha vinto due scudetti, e mica banali: l’unico del Verona e il primo del Napoli.

Garella era grosso e perfino grasso. Lo scrittore Maurizio De Giovanni ha spiegato che, oggi, un ragazzo che in età adolescenziale avesse fisico di Garella sarebbe indirizzato a fare altro ruolo, probabilmente altro sport, perché un portiere non lo si sceglie più solo perché para. E, se gli si consente di usare i piedi, è solo per la costruzione dal basso (che peraltro non è il male assoluto).

Va da sé che vi sto a raccontare di Garella per nostalgia, perché era una sorta di simbolo della mia gioventù. E perché anch’io, portiere senza alcuna dote, cercavo di parare con tutto quel che potevo. Con le mani, con i piedi, con il culo… ciao ciao.

Martedì sera a Gamalero

La Compagnia Teatrale Fubinese è di scena (per la prima volta) a Gamalero.

In occasione della festa patronale di San Lorenzo, martedì 9, alle ore 21.15, in piazza Aldo Moro, proporremo lo spettacolo di musica e cabaret “Il buono, il brutto e quello ignorante”, con Massimo Brusasco, Maurizio Ferrari e Massimo Faletti.

In programma, gag, canzoni, parodie, con partenza dal West, arrivo nella nostra provincia passando per Milano (e anche un po’ dal Meridione).

Che accoglienza

Al netto di parenti e amici, per me Felizzano vuol dire soprattutto calcio. Da ieri, però, vuol dire anche spettacolo. Già, che bello spettacolo in piazza Paolo Ercole (si presta molto, tra l’altro). Abbiamo avuto l’onore – io, Maurizio Ferrari e Massimo Faletti – di presentare “Il buono, il brutto e quello ignorante”, lo show di musica, cabaret, parodie che ci sta accompagnando in questa stagione.

Siamo stati lieti di inaugurare la festa patronale. E, soprattutto, di aver potuto ammirare la platea gremita, pronta a sostenerci. Ringrazio Pino e tutti gli organizzatori. Che dire? E’ andata bene.

(e un grazie anche alla ragazza che ci ha scattato mille foto)

Giovedì sera a Felizzano

Per inaugurare la festa patronale di Felizzano è stata chiamata la Compagnia Teatrale Fubinese. E così domani, giovedì 4 agosto alle 21.30, saremo in piazza Paolo Ercole per proporre (a ingresso gratuito) lo spettacolo di musica e cabaret “Il buono, il brutto e quello ignorante”.

Con me saranno sul palco Maurizio Ferrari e Massimo Faletti. Insieme cercheremo di regalarvi un paio d’ore divertenti, con canzoni, gag e parodie.

Gli “ansansà” a Cuccaro

Archiviata la Corrida (grazie a tutti quelli che hanno partecipato!), stasera, venerdì, la Compagnia Teatrale Fubinese tornerà nel proprio “mondo tradizionale”. Alle 21.30 saremo a Cuccaro (cortile della Pro loco) per presentare la nostra commedia “Ansansà”, la storia degli arzilli vecchietti che vanno a svernare in Liguria.

Vi aspettiamo con due novità nel cast… e con la giusta dose di voglia di divertirci insieme. Se siete nell’Astigiano, però, sappiate che domani sera saremo a Castellalfero…

Doppia commedia, doppio cabaret

Ecco gli appuntamenti più immediati della Compagnia Teatrale Fubinese.

Venerdì 29 luglio 2022, ore 21.15, a Cuccaro Monferrato (Alessandria), sede della Pro loco, la Compagnia Teatrale Fubinese presenta la commedia “Ansansà”.

Sabato 30 luglio 2022, ore 21.30, a Castellalfero (Asti), per la rassegna “Sulle orme di Giandoia”, la Compagnia Teatrale Fubinese presenta la commedia “Ansansà”.

Giovedì 4 agosto 2022, ore 21.30, a Felizzano (Alessandria), nell’ambito della festa patronale, musica e cabaret con “Il buono, il brutto e quello ignorante”.

Martedì 9 agosto 2022, ore 21.15, a Gamalero (Alessandria), nell’ambito della patronale di San Lorenzo, musica e cabaret con “Il buono, il brutto e quello ignorante”.

Cos’è successo, cosa succederà

Piazza gremita, ieri sera, a Bergamasco per lo spettacolo “Il buono, il brutto e quello ignorante” della Compagnia Teatrale Fubinese. Come fuori programma, ci siamo permessi un omaggio a Vittorio De Scalzi, il fondatore dei New Trolls che proprio ieri ci ha lasciato. Pare proprio che il pubblico lo abbia gradito.

Dopo Masio e Bergamasco, la Compagnia volta pagina. Giovedì 28, a Fubine, proporrà “La Corrida”, con i “celebri” dilettanti allo sbaraglio. Venerdì 29 e sabato 30, invece, sarà di scena, rispettivamente, a Cuccaro e a Castellalfero con la commedia “Ansansà”.

Lo spettacolo “Il buono, il brutto e quello ignorante” tornerà il 4 agosto a Felizzano. Grazie a chi vorrà seguirci (ma anche a chi, semplicemente, ha avuto la pazienza di leggere queste poche righe)

Da Masio a Bergamasco

Grazie chi, ieri sera, è venuto a Masio per seguire la Compagnia Teatrale Fubinese nello spettacolo “Il buono, il brutto e quello ignorante”. E grazie naturalmente alla Pro loco di Masio e Abazia che ci ha invitato, onorandoci di inaugurare la nuova e accogliente piazza vicino alla chiesa di Santa Maria Maddalena.

Domani, domenica 24 luglio, torneremo in scena, stavolta a Bergamasco, sempre con “Il buono, il brutto e quello ignorante”, nell’ambito della festa patronale. Si comincerà alle 21.30. Vi aspetto con Massimo Faletti e Maurizio Ferrari, miei compagni di palcoscenico.

Ci vediamo stasera

“Il buono, il brutto e quello ignorante”, il nuovo spettacolo della Compagnia Teatrale Fubinese, torna stasera, venerdì 22 luglio. Saremo a Masio, in piazza del Municipio, dalle ore 22, dando così il tempo a chi vorrà cenare di poterlo fare allo stand gastronomico della Pro loco.

Poi, divertimento (almeno, così ci auguriamo) con Maurizio Ferrari, Massimo Faletti e il sottoscritto: presenteremo gag, parodie e strampalerie varie, senza soluzione di continuità.

Ci vediamo in piazza, allora.