A Novi un “procione” a favore dei terremotati

Sarà la Compagnia Teatrale Fubinese con la commedia “Il paradiso del procione” a inaugurare mercoledì 26 ottobre la rassegna teatrale organizzata alla Biblioteca civica di Novi Ligure (via Marconi 66) per raccogliere fondi da devolvere alle popolazioni terremotate del Centro Italia. L’iniziativa è promossa dalle associazioni di volontariato, col patrocinio del Comune; destinatario sarà il paese di Arquata del Tronto. Tre gli spettacoli in programma; dopo di noi  si esibiranno  la compagnia Carro di Tespi di Fresonara con “La sposa e la cavalla” (9 novembre) e I Gobbi di Arquata Scrivia con un classico di Govi, “Impresa trasporti Ultima dimora” (16 novembre).  L’ingresso sarà ad offerta. Con me, nel cast del “Paradiso del procione”  ci saranno  Maurizio Ferrari, Doriana Bellinaso, Flavia Bigotti, Massimo Bosia, Giuseppe Balestrero, Paolo Tafuri, Sara Amodio e Marina Roncati; assistenza tecnica di Lidia Mordiglia e Giancarlo Devidi. La pièce è ambientata nel parcheggio di una discoteca, dove, il sabato notte, si incontrano genitori in attesa dei figli. Le complicazioni sentimentali, le famiglie allargate, ma anche i molteplici impegni dei ragazzi d’oggi sono alla base di un testo brillante in cui la comicità è garantita dall’ingarbugliarsi di una matassa che né un investigatore inviato “sul campo” da una moglie sospettosa, né un parcheggiatore tutt’altro che irreprensibile riescono a dipanare. Vi aspettiamo, per ridere e fare del bene.

20160506_Piacenza_Il_Paradiso_del_Procione-001

Massimo Brusasco

View more posts from this author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.