Tag: quattordio

Passione, paese, politica

Una sala gremita per ascoltare due aspiranti alla carica di sindaco. Quattordio, palazzo comunale. Io in mezzo, a moderare; da una parte il sindaco uscente Alessandro Venezia, dall’altra la sfidante, Mariarosa Poggio. Nelle prime file gli esponenti delle due liste a supporto, poi la gente. Tanta gente, che ha partecipato con attenzione e fatto domande pertinenti. I toni sono stati pacati, il confronto decisamente civile. C’è stato spazio per dire ma anche per ascoltare. E di questi tempi non è poco. Certamente, sono  due candidati appassionati: senza la passione, d’altronde, è impensabile non solo governare un paese, ma semplicemente proporsi per farlo. Sono lieto di essere stato coinvolto in una serata d’informazione, costruttiva, utile, in un paese che sta cambiando pelle, che guarda al turismo, che ragiona di ambiente e di necessità di offrire servizi. E’ dura barcamenarsi  per una piccola realtà: ma penso che con la giusta dose di fantasia, mescolata alla concretezza, l’impresa non sia impossibile.

Anche Quattordio si aggiusta bene

Poche righe per ringraziare gli amici di Quattordio che, ieri sera, hanno ospitato la Compagnia Teatrale Fubinese che ha rappresentato la commedia “Si siamo aggiustati tutti bene”. Il suggestivo cortile del Comune si presta molto bene, il pubblico pare si sia divertito. La Pro loco è stata perfetta padrona di casa. E aggiungiamo pure che il clima era ideale. Torneremo in scena venerdì 13 luglio alle ore 21.30 a Borgoratto, in piazza Roma. Poi saremo a Felizzano (il 22)  e a Garbagna (il 28).

Sabato 24 c’è Fubine Ridens

Dopo il rinvio di sabato scorso a causa di un lutto che ha colpito la compagnia ospite, domani, sabato 24 marzo,  torna Fubine Ridens, con il recupero dello spettacolo di 7 giorni fa. Alle ore 21.15, sul palco del Teatro dei Batù salirà la Compagnia di Prosa di Quattordio per proporre la commedia “Caviale e lenticchie”, divertente testo di Scarnicci e Tarabusi. Ingresso 7 euro. Vi invitiamo a prenotare telefonando allo 0131 778461 o a inviare una mail a massimobrusasco@libero.it.

Di seguito, la nota inviata dalla Compagnia relativa allo spettacolo.

C’è tutta la passione e l’impegno in questa compagnia Amatoriale nel fare Teatro e cercare di farlo bene , ciò vuol dire dedicarsi con serietà e gli attori di questa commedia farsesca lo sanno .Tutto si svolge all’interno di una casa un pò sbilenca e malconcia dove vive una famiglia dedita più a cercare di come ingannare il prossimo che a trovare un lavoro capace di  sfamare tutti .
Sembra di vedere quasi un film in costume di Totò, sempre alle prese con la furbizia e la fame atavica.
Dentro questa fatisciente dimora ci vivono dei personaggi variegati come un sedicente commendatore , padre padrone in cerca di truffe , e con Lui una convivente che alla fine sposa,  ed una figlia ,  frustrate dalla vita miseranda che l’uomo costringe loro a vivere.
E’ un porto di mare la casa , un ricettacolo di strampalati personaggi in cerca di fortuna . di riparo , di avventure . Chi vuole impietosire i nobili benefattori  , chi ancora approfittare della confusione per adescare . L’impianto è semplice ,basta creare equivoci ed il gioco è fatto. La trama è divertente , risulta datata rispetto ai giorni nostri , ma gradevole , d’altronde il Teatro è anche evasione.

Lutto, niente Fubine Ridens

Purtroppo vi devo comunicare che, a causa di un lutto che ha colpito la Compagnia di Prosa di Quattordio, lo spettacolo “Caviale e lenticchie”, inserito nella rassegna “Fubine Ridens” e programmato per sabato 17 marzo 2018, è stato rinviato a sabato 24 marzo 2018 (ore 21.15, Teatro dei Batù). Per informazioni e prenotazioni: 0131 778461, massimobrusasco@libero.it