Tag: Salotto del mandrogno

“Salotto”, martedì si riparte dal Galimberti

Ebbene sì, ci siamo quasi. La 17esima edizione del “Salotto del mandrogno” è imminente. Domani, martedì 16 ottobre, riprenderemo il talk show che è diventato (così mi dicono) un piacevole appuntamento per gli alessandrini. La novità è il cambio di sede: saremo infatti al centro d’incontro Galimberti di via Pochettini 3, ma non cambieranno né la formula né gli artefici (e l’ingresso sarà sempre gratuito). Domani parleremo di auto (filo conduttore: i mezzi di trasporto), ascolteremo ottima musica, un prete ci racconterà del suo ultimo libro, con l’assessore Borasio affronteremo temi ambientali. Saremo interessanti e leggeri, impegnati ma anche caciaroni, daremo informazioni e pure sorrisi. Il “Salotto” è questo, con l’alto e il basso che si intrecciano, indipendentemente da chi sale sul palco. Per l’esordio al Galimberti, però, ci siamo regalati qualche perla… Se vorrete venirla a scoprire, saremo ben lieti.

Quei giorni a Rigopiano

Abbiamo ancora negli occhi le immagini del soccorritori impegnati a Rigopiano, dopo che una slavina ha travolto l’ormai celebre albergo che non è più tale. Ci siamo commossi. E inorgogliti per una delle eccellenze italiane, la Protezione civile. E con essa i vigili del fuoco, la Croce rossa, i numerosi volontari che dedicano tempo agli altri. A Rigopiano c’erano anche pompieri alessandrini, gente altamente specializzata. Ho pensato di invitarli domani sera, giovedì, al “Salotto del mandrogno”, che debutterà al circolo La Familiare di viale Massobrio di Alessandria. Appuntamento alle ore 21.30. Tra i molti ospiti, il vicecomandante dei vigili del fuoco, Ciro Bolognesi, ed esperti del Nucleo speleologo-alpino-fluviale, addestrati a intervenire in caso di emergenza, in luoghi impervi. Ci racconteranno le difficoltà incontrate ma, soprattutto, le emozioni provate quando sono riusciti a trarre in salvo i bambini. Le immagini hanno fatto il giro del mondo. Le parole, domani, “diranno” molto di più.

rigopiano

Il “Salotto” cambia sede

Il “Salotto del Mandrogno” cambia sede e, da giovedì 23 febbraio alle 21.30, comincerà la propria avventura al circolo La Familiare, in viale Massobrio 24, Alessandria.

La novità arriva nel bel mezzo della quindicesima stagione, dopo oltre 120 puntate che hanno avuto per teatro la Casetta di via San Giovanni Bosco. Non ci saremmo mai allontanati dal celebre circolo del Villaggio Europa ma, purtroppo, ragioni del tutto estranee allo svolgimento del nostro talk show ci hanno indotto a cambiare sede. A dirla tutta, abbiamo ricevuto offerte di ospitalità da più locali cittadini: la scelta è caduta sulla Familiare per motivi prettamente logistici. Trasferiamo il nostro spettacolo (a ingresso gratuito) in un circolo storico, ringraziando il presidente Enrico Taverna e il suo consiglio direttivo per la grande disponibilità. Il cast rimarrà immutato: Gianni Naclerio e Franco Rangone assicureranno la colonna sonora, Gianni Pasino e Ugo Boccassi contribuiranno allo show con le loro pillole di saggezza, Piera Raiteri, colei che nel 2002 ideò il “Salotto”, sarà sempre in cabina di regia. E Radio Gold continuerà a registrare lo spettacolo per trasmetterlo il venerdì successivo alle ore 21, sugli 88.8 e 89.1 fm. Presenterò io, come immaginerete, cercando di regalarvi emozioni, riflessioni, divertimento, risate.

Ogni suggerimento, infine, è sempre bene accetto: e l’indirizzo mail info@massimobrusasco.it resta un valido mezzo per comunicare.

Sopralluogo La Familiare

Salotto, il bello di Alessandria

Alla fine di un’altra puntata del Salotto del mandrogno, sei quasi obbligato a stilare un verdetto: la provincia di Alessandria ha un sacco di cose di cui andare fiera. Per dire: Golosaria, evento di cultura e gusto, lo scorso weekend ha attirato in Monferrato 30.000 persone, come ci ha raccontato Fabio Molinari; la distilleria Mazzetti compie 170 e, per festeggiare, ha prodotto un’eccellente grappa di barolo (non ce l’ha detto Elisa Belvedere Mazzetti, ma l’hanno scoperto tutti quelli che l’hanno assaggiata); a Palazzo Monferrato è aperta una splendida mostra di biciclette storiche (i racconti di Giorgio Annone, Paolo Chilin e Paolo Robutti); l’associazione Passo dopo passo, di Giorgio Pieri e Stefano Gandolfi, è reduci dal Nepal dov’è impegnata nella ricostruzione di una scuola; Gabriel Delta col suo trio sta spopolando anche fuori dai confini, e Pier Massimo Pozzi è un alessandrino che, venerdì scorso, è stato eletto segretario regionale della Cgil. Insomma: qualche motivo di vanto ce l’ha anche questa bistrattata provincia, troppo abituata a piangersi addosso. Il nostro talk show, andato in scena ieri alla Casetta (e stasera lo potreste ascoltare su Radio Gold 88.8, a partire dalle 22), ha posto ancora una volta l’accento su piccole e grandi eccellenze alessandrine. Non nascondiamo i problemi (l’opinionista Ugo Boccassi è uno di quelli che, di solito, li evidenzia), ma ci piace soprattutto raccontare quello che funziona. Alla riuscita della serata hanno contribuito Gianni Pasino, i musicisti Franco Rangone e Gianni Naclerio, i fotografi Tony Frisina e Francesco Castellani e pure Mario Angeleri, 90 anni appena compiuti, che ci ha deliziato con gustose barzellette. Anche lui è un’eccellenza, eccome.

salotto2

Stasera ci si trova al Salotto

Oggi, mercoledì, alle 21.30 al circolo Casetta di via San Giovanni Bosco, Alessandria, torna il Salotto del mandrogno, l’ormai canonico talk show che conduco da 14 anni. Avrò il piacere di ospitare Gabriel Delta col il suo trio acustico; il nuovo segretario regionale della Cgil, Pier Massimo Pozzi; Giorgio Pieri e Stefano Gandolfi dell’associazione Passo dopo Passo, reduci da una missione umanitaria in Nepal; Fabio Molinari, tra gli organizzatori di Golosaria; Elisa Belvedere Mazzetti della Mazzetti d’Altavilla, distilleria  che festeggia i 170 anni di attività; Giorgio Annone, Paolo Chilin e Paolo Robutti, promotori della grande mostra di biciclette, aperta a Palazzo Monferrato. Insomma, un ricco parterre, completato dai musicisti Franco Rangone e Gianni Naclerio e dagli ‘amici di Salotto’ Ugo Boccassi e Gianni Pasino. Radio Gold registrerà la trasmissione che andrà in onda giovedì, stavolta eccezionalmente alle 22 anziché alle 21, sugli 88.8 fm. Finale con degustazione di grappa Mazzetti. E il resto lo potete scoprire tra poche ore…

Salotto del Mandrogno - marzo 2016