Ribaldone, il Salotto e la Stella Michelin

Ieri sera ha partecipato al Salotto del Mandrogno e oggi ha ricevuto la Stella Michelin.  Lo scaramantico Andrea Ribaldone non ha voluto svelarci niente al talk show della Familiare dove il pubblico  avrebbe tributato un applauso ancora maggiore allo chef che, partito da una birreria di via Vescovado (il Ribaldo, nome ispirato a lui), ha conquistato premi con La Fermata di Spinetta, con I due Buoi di via Cavour e ora ha guadagnato un’altra Stella con l’Osteria Arborina di La Morra, in provincia di Cuneo, locale che ha avviato da soli 9 mesi. Dico sempre che il Salotto porta fortuna… e la conferma è questo premio prestigioso. Complimenti ad Andrea, dunque, ma anche a tutti quelli che ieri sera hanno contribuito al successo dello spettacolo (lo scrittore Marco Candida, il barbiere Beppe Gotta, la giovane regista Martina Lenti, la cantante Alessia Cordero, l’assessore Cherima Fteita), oltre al cast fisso composto dai musicisti Franco Rangone e Gianni Naclerio e dagli opinionisti Ugo Boccassi e Gianni Pasino, che, nell’angolo dedicato al dialetto, ha celebrato il poeta Sandro Locardi. A fine serata, il sorteggio della carta dei tarocchi che ispirerà la puntata successiva: il Sole. Splenderà a pochi giorni dal Natale, ma non scioglierà il cioccolato di Giraudi che offriremo a tutto il pubblico.

 

Massimo Brusasco

View more posts from this author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.