“Teatro per”

“Teatro per gioco” è stata una manifestazione di successo. Che forse dovrebbe chiamarsi “Teatro per passione”. O magari “Teatro per stare insieme”. O “Teatro per fare”, o anche “Teatro per essere”. Comunque sia, teatro. Il teatro dei classici e di autori sconosciuti, il teatro che fa ridere, emozionare o meditare. Ieri sera, a Valenza, c’è stato un bello spot al teatro, grazie a Gianluca Pivetti e Agata Tinnirello, motori di un’iniziativa che ha coinvolto AliEna, Compagnia di Prosa di Quattordio, Ikeatrando, Notte Magica, I Provvisori e anche la Compagnia Teatrale Fubinese, ben lieta di esibirsi al “Sociale” di corso Garibaldi. E’ stata una festa collettiva, con molto pubblico e incasso devoluto in beneficenza. E penso che  i più (organizzatori, presentatori, attori, tecnici, spettatori) siano rincasati con sensazioni positive. Noi ci siamo proposti con “La pausa caffè – Il trailer”, ovvero una riduzione, in forma di trailer cinematografico, appunto, della commedia “La pausa caffè” che debutterà venerdì a Rivarone e sarà presentata sabato e domenica a Fubine. Mettiamola così: il prologo è stato incoraggiante.

Massimo Brusasco

View more posts from this author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.