Tag: galimberti

Il bello che c’è in città

Non fatevi trarre in inganno dalla foto (di Tony Frisina): il bello che c’è in città non è riferito a Gianni Pasino, specialmente se così conciato. Belle sono le esperienza di solidarietà, beneficenza, sostegno al prossimo raccontate ieri sera al “Salotto del mandrogno”, talk show arricchito dalla presenza dei “Nipoti dello zio”, gruppo musicale di grande spessore (Ma Chiarlone, Diana Tizzani, Icio Venezia). Sono saliti sul palco: Luigi Frati (Banco Alimentare), Nicoletta Faccini (Enaip), Tiziana Martino (Ciofs), Gian Paolo Mortara (Caritas),  Daniele Malucelli (Trasporto amico), Marcello Canestri (odontoiatra), Marialaura Ippolito (psicologa), Alan Vicino (Leo club), Carlotta Testa (Pastorale giovanile) con i ragazzi reduci dalla Giornata della gioventù che, di recente, si è svolta a Panama. Abbiamo scoperto, se mai ce ne fosse bisogno, che Alessandria ha splendide realtà ed è foriera di iniziative, come “Quattro stagioni” che contrasta lo spreco alimentare. Ci ritroveremo il 20 marzo, sempre al Centro d’incontro Galimberti di via Pochettini, Alessandria.

Mercoledì il “Salotto”: gli ospiti

I “trasporti solidali” saranno i protagonisti, mercoledì 13 febbraio, della quinta puntata della 17esima stagione del “Salotto del mandrogno”, talk show condotto da Massimo Brusasco, con la partecipazione di Franco Rangone, Gianni Naclerio, Ugo Boccassi e Gianni Pasino. Appuntamento alle ore 21.30al centro d’incontro Galimberti, in via Pochettini 3, Alessandria (ingresso gratuito).

Ogni puntata è dedicata a un mezzo di trasporto: stavolta, dunque, tocca a quelli “di utilità”.
Ospiti: I nipoti dello zio, gruppo musicale composto da Max Chiarlone (voce), Icio Venezia (chitarra e voce) e Diana Tizzani (violino); Luigi Frati, responsabile della Colletta alimentare; Carlotta Testa con i ragazzi reduci dalla Giornata Mondiale della Gioventù di Panama; la psicologa Marialaura Ippolito che, con Marcello Canestri, presenterà un’importante iniziativa sociale; Daniele Maluccelli, presidente di Anteas, che si occupa del “Trasporto amico”; Gian Paolo Mortara, direttore della Caritas; Nicoletta Faccini dell’Enaip e Giorgio Negrone del Ciofs, scuole che hanno partecipato al progetto “Quattro stagioni”, contro lo spreco alimentare.
La serata si concluderà con una degustazione di vino e salumi, offerti dal salumificio Cereda di Castellazzo Bormida.
Radio Gold registrerà la puntata che manderà in onda venerdì 15 alle ore 21 sugli 88.,8 e 89.1 fm

Salotto di barca e bellezza

La ragazza della foto si chiama Mimi Arabi: arrivò in Italia con un barcone, insieme a molti profughi. E’ riuscita a riscattarsi, a trovare un lavoro, a mettere su famiglia. E’ stata finalista di “Miss Alessandria”. Racconterà la sua straordinaria storia stasera, mercoledì, alle ore 21.30 al “Salotto del mandrogno”, talk show che si svolgerà al centro di incontro Galimberti, in via Pochettini 3, ad Alessandria (ingresso libero). Il mezzo di trasporto che farà da filo conduttore alla puntata sarà la barca; ecco perché avrò il piacere di ospitare il barcé Angelo Bosio (che è riucito a risalire il Po contro corrente, remando) e la skipper Elena Biorci. E poi ci saranno Benedetta Ruffato (“Miss Alessandria 2018”), Filippo Terranova, Pierluigi Prati, presidente di Alexala, il cantante Massimo Torchio e Paolo Bianchi, agricoltore che promuove progetti in carcere. Finale con Malvasia, cioccolato e… auguri natalizi. Vi aspetto!

Treni, radio e un po’ di Vasco

Devo dire che il centro d’incontro Galimberti si presta molto per uno spettacolo come “Il salotto del mandrogno”. Ieri sera ne abbiamo avuto conferma. E penso che il pubblico abbia apprezzato la proposta, che è stata piuttosto varia. Inizio con Emanuela Falleti, campionessa mondiale (over 40) di doppio di tennis, finale con un Gianni Naclerio  inedito: ha perfino cantato “Albachiara” di Vasco Rossi. In mezzo, molte chiacchiere sull’epopea di Radio West (con Svisa, Paolo Tolu e Laura Bonato,  della quale abbiamo saputo che avrebbero voluto scritturarla per un film porno), sui treni (grazie ad Angelo Marinoni, Giordano Lucato e Giada Pippo), sulla Compagnia del carciofo (col professor Edgardo Rossi e due ragazzi dell’Itis Volta), sui prossimi spettacoli  al palatenda degli Orti (con Gianluca Valorio). Poi, al solito: risate, musica (Franco Rangone non delude mai), sorprese, le curiosità di Ugo Boccassi, le battute di Gianni Pasino… A me la serata è piaciuta, ma sono un po’ di parte. Capirete. Ps: ho riabbracciato Francesco Castellani, uno dei nostri affezionati fotografi: oggi torna in Portogallo, sono contento che, nella breve parentesi italiana, si sia ritagliato uno spazio per venirci a trovare.

Mercoledì sera il “Salotto”

Giada Pippo, Emanuela Falleti Giordano Lucato, Angelo Marinoni, Edgardo Rossi, gli attori della Compagnia del carciofo, Bruno ‘Svisa’ Annaratone, Paolo Tolu e Laura Bonato sanno i protagonisti del “Salotto del mandrogno”, il talk show che, da 17 anni, allieta gli alessandrini (almeno, così si dice…). L’appuntamento è per domani, mercoledì 21 novembre, alle ore 21.30, al centro d’incontro Galimberti, in via Pochettini 3, Alessandria. Vi aspetto con Gianni Pasino, Franco Rangone, Ugo Boccassi e Gianni Naclerio per una serata interessante, in cui si parlerà di treni, si celebrerà Radio West e si racconteranno molte altre cose. Vi aspettiamo… e ci “ascolteremo” su Radio Gold venerdì 23, alle 21.

Il 21 il “Salotto”: gli ospiti

Mercoledì 21 novembre, seconda puntata della 17esima stagione del “Salotto del mandrogno”, nella nuova sede del centro d’incontro Galimberti, in via Pochettini. Mi avvarrò come sempre della  collaborazione dei musicisti Gianni Naclerio e Franco Rangone e degli opinionisti Ugo Boccassi e Gianni Pasino. Inizio ore 21.30, ingresso gratuito. Ogni puntata è dedicata a un mezzo di trasporto: stavolta tocca ai treni.

Ospiti:

Giada Pippo, pendolare; Giordano Lucato della Lucato Termica (ditta di Castelletto Monferrato che ripara locomotive d’epoca); Angelo Marinoni, esperto di treni e ferrovie. E poi: Manuela Falleti, neo campionessa mondiale di tennis (over 40, in doppio), e Edgardo Rossi, docente, scrittore e anima della Compagnia del carciofo (saranno presenti anche alcuni giovani attori).

Sarà celebrata anche Radio West con Paolo Tolu, Bruno ‘Svisa’ Annaratone, Laura Bonato e alcuni deejay della storica emittente.

Radio Gold registrerà la puntata che la manderà in onda venerdì 23 alle ore 21.

Il Salotto ripartirà martedì 16

Il Salotto del mandrogno ripartirà martedì 16 ottobre, alle ore 21.30, in una nuova sede. Dopo un anno e mezzo alla Familiare (circolo che ringrazio di cuore per l’ospitalità) ci trasferiamo al centro di incontro Galimberti, in via Pochettini 3, grazie alla disponibilità di Vilmo Pastore e del suo staff. Poiché ci siamo spostati, ci è parso quasi logico che il filo conduttore della stagione (la numero 17) fosse: mezzi di trasporto. Cominceremo con l’automobile, per parlare di (eventuali) chiusure al traffico (con l’assessore Paolo Borasio), ma anche di corse (con Gianfabio Forti, Sergio Cassano, Giampaolo Guerci e  Piero Gobbi), e poi spazio alla musica con Cecilia Forti che canterà con la figlia Virginia Caronna. Festeggeremo  la compagnia di musica On Stage, attiva da vent’anni, e don Stefano Tessaglia, autore di un libro su Paolo VI e il Sessantotto. Piatto ricco come sempre, con i contributi di Gianni Naclerio, Franco Rangone e Gianni Pasino. L’ingresso è gratuito. Il resto lo scopriremo. Al Galimberti, non sbagliatevi.

Ci voleva

Ci voleva, penso, una serata come quella appena trascorsa. Molta gente al circolo Galimberti, uno spettacolo di alto livello ma, soprattutto, l’atmosfera giusta, per raccontare e cantare Genova cercando di aiutare la città martoriata dopo il crollo del ponte Morandi. Ringrazio “Il Piccolo” per avere promosso l’iniziativa, il centro Galimberti per averla sostenuta,  tutti gli artisti che si sono esibiti (Massimo Faletti, Maurizio Ferrari, Maurizio Silvestri e Cinzia, Dado Bargioni, Danila Tusa, Franco Ragone, Federica Sassaroli, Gian Domenico Solari) e chi ha raccontato (Franca Carnevale, Alessio Scatolini, Dino Frambati). Dopo avere gustato trofie al pesto e il vino della cantina di Mantovana, possiamo andare a dormire contenti, pronti a sostenere ancora Genova quando, il 21, andremo a consegnare il ricavato della serata (e della vendita delle copie del “Piccolo” di oggi) al Comitato sfollati Ponte Morandi.

Vi aspetto al Galimberti (con tutti loro…)

Il centro d’incontro Galimberti di via Pochettini 3, Alessandria, prossima casa del “Salotto del mandrogno” (debutto il 16 ottobre, ma ne riparleremo), venerdì 5 ottobre alle 21.15 ospiterà il talk show organizzato dal “Piccolo” per sostenere il Comitato sfollati Ponte Morandi di Genova. Ho invitato amici pronti a raccontare, cantare, emozionare: sul palco si succederanno Dado Bargioni. Federica Sassaroli, Maurizio Silvestri, Daniela Tusa, Franca Carnevale, Massimo Faletti, Maurizio Ferrari, Dino Frambati, Gian Domenico Solari, Franco Rangone e Alessio Scatolini, un ricco cast per parlare di Genova, anche attraverso i musicisti che hanno contribuito a renderla famosa. La redazione del “Piccolo” è schierata per garantire una serata “importante” e utile; l’ingresso è libero, con eventuali offerte a favore del Comitato (i soldi li consegneremo il 21 nel corso di una gita a Genova). Un grazie fin d’ora al centro Galimberti per l’ospitalità e le trofie al pesto che distribuirà a fine serata e alla cantina sociale di Mantovana che ha provveduto al vino.